Siamo leti di annunciare una nuova collaborazione tra Oceanomare Delphis e l’Area Marina Protetta Punta Campanella.

Nell’ambito del progetto Life Delfi e con lo scopo di limitare l’interazione tra delfini e pescatori, la nostra associazione metterà a disposizione i dati relativi alla popolazione locale di tursiope (Tursiops truncatus) del Golfo di Napoli. Per studiare il problema delle catture accidentali è infatti importante avere in parallelo dati sulla distribuzione e l’abbondanza della popolazione impattata dagli attrezzi da pesca.

Nel Mediterraneo è il tursiope, a causa delle sue abitudini alimentari opportunistiche e della distribuzione costiera, a interferire maggiormente con le attività di pesca. La specie è protetta dalle Convenzioni di Berna, di Barcellona e di Washington, dalla Direttiva comunitaria Habitat e dalla legge italiana n.157/’92 ed è classificata come “vulnerabile” nella lista rossa dell’IUCN (Unione Internazionale per la Conservazione della Natura).

Oltre ad obiettivi scientifici, la collaborazione mira a diffondere la conoscenza delle specie di cetacei presenti nel Golfo di Napoli, attraverso azioni di educazione e citizen-science.