Alessandra Staffelli

alessandra staffelliLaureanda in scienze ambientali presso l’Università Parthenope di Napoli.
Da sempre affascinata dalla natura e dagli animali, ma soprattutto amante dell’acqua e dell’habitat marino, un amore coltivato sin da piccola,prima con la pratica agonistica del nuoto,poi attraverso viaggi dove ha assistito alla schiusa delle uova di tartaruga marina presso alcune isole della Grecia e ha compiuto escursioni in snorkeling e immersioni subacquee in posti magnifici come le acque delle Maldive o del Mar Rosso. Il suo percorso svolto finora l’ha resa capace di lavorare in gruppo, fare attività di ricerca ed essere partecipe a 360° nelle esperienze che la vedono coinvolta.
Nel Luglio 2007 consegue il brevetto subacqueo open water diver PADI, il quale le ha permesso di sviluppare un organizzazione razionale del tempo e dell’attrezzatura disponibile in modo da aumentare la percentuale di successo nel raggiungimento degli obbiettivi.
Dal 2008 insegna nuoto, discipline acquatiche e acqua neonatale nelle principali piscine della sua città. Dal 2012 diventa insegnante di pilates promuovendo iniziative in cui lezioni collettive avvengono a contatto diretto con la natura coinvolgendo parchi e riserve naturali di Napoli.
Nel Novembre 2009 effettua una Campagna Oceanografica di formazione e ricerca organizzata dall’Università Parthenope nel golfo di Napoli nel corso del quale acquisisce le competenze e la capacità per effettuare rilievi con sonda multiparametrica CTD, Rosette, Benne e retini da plancton.
Nel 2016 è stata per ODO prima assistente ricercatrice e poi ricercatrice per il progetto IDP, Ischia Dolphin Project. Sempre nel 2016 tiene alcune lezioni sui cetacei presso l’Istituto Nautico “C. Mennella” di Forio (d’Ischia)e presso la scuola Capraro di Procida riguardo le attività di ricerca di cui è stata resa partecipe.
Attualmente fa parte del team ODO, attivo nel progetto IDP Ischia Dolphin Project incentrato nel golfo di Napoli.