Ricerca e campi studio

27 anni di ricerca sui cetacei nelle acque delle isole di Ischia, Procida e Capri (Arcipelago Campano) e delle isole di Ventotene e Ponza (Arcipelago Pontino), forniscono una serie di dati rilevanti che contribuiscono alla creazione di aree marine protette. 


Nel 2008 Oceanomare Delphis è riuscita a far includere l’habitat critico di delfino comune nell’Area Marina Protetta delle isole di Ischia, Procida e Vivara, divenuta una zona a protezione speciale dedicata ai cetacei dedicata all’habitat critico di delfino comune, (Delphinus delphis), listato in Mediterraneo come endangered nella Lista Rossa dell'IUCN.

Nell'ottobre 2016, durante il primo Workshop IMMA (Important Marine Mammal Area) per il Mediterraneo organizzato da IUCN Marine Mammal Protected Areas Task Force, Oceanomare Delphis ha candidato le acque di Ischia e Ventotene e gli Arcipelaghi Pontino e Campano come Important Marine Mammal Areas (IMMAs). Dopo un anno, nell'ottobre 2017, entrambe le aree sono state riconosciute come IMMAs. 

 

 Ischia Dolphin Project

 

IDP banner01

Jean Gab naviga nelle acque del Tirreno Centrale, al largo delle isole di Ischia, Procida, Capri, Ventotene e Ponza.

L’obiettivo principale di Ischia Dolphin Project è identificare aree chiave (zone di alimentazione e di riproduzione) così come i corridoi ecologici utilizzati dai cetacei durante le loro migrazioni nel bacino Mediterraneo. Le zone individuate, vengono sottoposte all’attenzione di politici e leader, suggerendo metodi per la loro protezione e management.

Il progetto ha come scopo l’educazione e la divulgazione, per ampliare le conoscenze e la consapevolezza del grande pubblico rispetto alle esigenze di conservazione di balene e delfini del Mediterraneo.

I campi sui cetacei sono aperti a tutti gli entusiasti che desiderano condividere e il lavoro sul campo.

Chiunque può partecipare.

 Partecipa anche tu!