Capodoglio

Nel 2012, la popolazione Mediterranea di capodoglio (Physeter macrocephalus) è stata listata come endangered nella lista rossa dell'IUCN, a causa del declino numerico della popolazione e soprattutto a causa dell’esiguo numero di individui maturi

capodoglio 02

capodoglio 04

La presenza di capodoglio nell’area di studio è stata monitorata dal 1991. Dal 2004, grazie alla messa a punto del sistema di rilevamento acustico dell’IFAW, il numero di avvistamenti è aumentato notevolmente.

La residenza di capodoglio e i suoi movimenti nell’area di studio sono stati studiati regolarmente attraverso i dati di foto-identificazione raccolti in un periodo di 8 anni (2003–2010).

In totale sono stati foto-identificati 71 individui sulla base dei marchi naturali presenti sulla pinna caudale. Il tasso di reclutamento di individui di capodoglio nel catalogo di foto-identidicazione varia irregolarmente negli anni, a suggerire che le acque di Ischia rappresentino solo una parte dell’home range della popolazione e che l’area sia sfruttata da differenti gruppi, e che il numero di esemplari da catalogare sia ancora ampio.

I dati confermano la presenza di gruppi di maschi immaturi, supportando l’ipotesi che quest’area sia rilevante per tutte le classi di età della specie, con gruppi composti da femmine e immature, maschi solitari e gruppi di giovani maschi.

E’ infine rilevante che si sia documentata un’associazione stabile nel tempo tra giovani maschi. Questo tipo di associazione è poco conosciuta ed in precedenza non era stato possibile documentare associazioni stabili tra i maschi immaturi. L’associazione da noi documentata negli anni suggerisce che la struttura sociale dei gruppi di maschi non riproduttivi possa riflettere quella delle femmine, in termini di complessità e relazioni a lungo termine tra gli individui.

capodoglio01

Monitorare la struttura sociale e lo stato della popolazione di capodoglio nell’area diviene di conseguenza importante per la conservazione della specie nel Mediterraneo; una sfida per la protezione del capodoglio è rappresentata dalla proposta di allargamento dell’Area Marina Protetta di Ischia in un SIC (Sito di Importanza Comunitaria) che includa l’intero sistema del canyon di Cuma e l’habitat critico della specie.