Carta Etica di Unicredit sostiene Oceanomare Delphis

Nel quadro dei Fondi di Carta Etica, UNICREDIT ha deciso di supportare il Progetto “COASTAL DOLPHINS” di Oceanomare Delphis Onlus contribuendo all’acquisto di beni strumentali funzionali allo svolgimento delle attività di ricerca. 

news01 unicredit

ll Mar Mediterraneo è un luogo dove i delfini hanno sempre catturato l'immaginazione umana, un paradiso naturale dove avvistare i delfini dalla costa e incontrarli in mare era un evento normale. Tutto questo è cambiato: migliaia di delfini sono stati uccisi nella prima metà del ventesimo secolo, la percezione umana li ha trasformati da animali mitici a concorrenti per la pesca. Oggi le uccisioni su larga scala sono terminate, ma le popolazioni costiere, ancora relativamente abbondanti negli anni ’60, oggi sono rare e minacciate dalla crescente attività umana. 

Il progetto COASTAL DOLPHIN è focalizzato proprio sulle due specie costiere mediterranee, tursiope (Tursiops truncatus) e delfino comune (Delphinus delphis). Il principale obiettivo è quello di studiare le due specie (distribuzione, utilizzo habitat, residenza, identificazione individuale, comportamento, etc) in due aree del Tirreno centrale:

1) Il progetto DELFINI CAPITOLINI intende studiare il il tursiope che frequenta le acque del litorale romano; l'area monitorata comprende il tratto di mare antistante Fiumicino, Ostia e Torvaianica, inclusa l'Area Marina Protetta delle Secche di Tor Paterno, con una superficie complessiva di circa 300 km quadrati ed una estensione fino all'isobata dei 100 metri. 

2) Il progetto IDP nelle acque delle isole di Ischia, Procida e Vivara, dove è stata recentemente istituita l’Area Marina Protetta (AMP) “Regno di Nettuno”. L’area di studio include una sistema di canyon sottomarini denominato Canyon di Cuma e rappresenta un’opportunità unica per lo studio dei cetacei poiché dal 1991 vi si registra la presenza di sette diverse specie mediterranee. La piattaforma di lavoro in mare è un'imbarcazione a vela di 17,70m, Jean Gab, equipaggiata con strumentazione ad hoc per la raccolta dati in mare (idrofoni, videocamere, etc). Jean Gab è un veliero storico armato cutter e costruito nel 1930 nel cantiere Grossi di Marsiglia su disegni del famoso architetto francese André Mauric. L’imbarcazione è stata completamente restaurata nel 2000 presso l’Atelier Polynautic di Gruissan, Aude, Francia.

Il progetto COASTAL DOLPHIN sostenuto da Unicredit avrà la durata di due anni, a partire dalla tarda primavera 2015.

Oceanomare Delphis ringrazia il team Unicredit per la collaborazione e la fiducia dimostrata: lavoreremo insieme per far conoscere il nostro mare e tutelare lo straordinario patrimonio biologico marino di cui i delfini sono parte!