Il sistema di registrazione

Il sistema di registrazione

 

preamp ampAttualmente il sistema di registrazione dei suoni dei cetacei è un sistema manuale, che viene attivato ad libitum durante la navigazione nel momento in cui vi sono degli avvistamenti di Odontoceti.

Il sistema esistente è così costituito:

•  sensori piezoelettrici in ceramica trainati (impedenza 50 Kohm, risposta in frequenza 3 Hz, 32 kHz);


•    amplificatore;


•    computer portatile;


•    registratore digitale Sony TDC-D100 DAT;


•    periferica audio Yamaha USB500;


•    software fornito dall’IFAW (International Found for Animal Welfare);


•    software SIA SmaartLive 5;


•    software vario.

I suoni captati dagli idrofoni vengono amplificati dall’amplificatore (il segnale sarebbe altrimenti troppo debole per poter essere ascoltato). Attraverso la periferica audio Yamaha il suono vienesistema campionato a 44100 Hz con 16 bit per campione, e i file così registrati vengono salvati sull’hard disk del notebook.

Quando viene raggiunto il limite della capienza del disco fisso, i suoni registrati vengono riversati su nastri attraverso il registratore DAT, in modo da renderli disponibili in caso di necessità.

 

 

Architettura funzionale del sistema di registrazione attuale

Tutti gli strumenti sono alimentati attraverso l’energia erogata a bordo dell'imbarcazione.

 

sistema funarch

 

 

 

  L’architettura logica di questo sistema è suddivisa nelle seguenti aree funzionali:

1. Acquisizione del suono. La funzionalità di acquisizione del suono consente di trasformare il suono dell’ambiente marino in una serie di bit che possono essere poi registrati su un supporto digitale o analizzati.

2.   Registrazione. La registrazione è la funzionalità che consente di archiviare i suoni catturati e di renderli disponibili per un uso futuro.

3.   Analisi dei dati raccolti. L’analisi dei dati raccolti è la funzionalità che analizza sotto vari aspetti il suono raccolto, e può essere fatta direttamente durante la cattura dei suoni o effettuata in un secondo momento utilizzando i dati registrati su supporti digitali.

 

 

  Architettura fisica del sistema attuale di registrazione

Il mapping tra architettura logica ed architettura fisica si può facilmente ricavare dalla struttura stessa del sistema.


Entrando maggiormente nel dettaglio:

1.  Acquisizione del suono. L’acquisizione del suono è effettuata tramite gli idrofoni collegati all’amplificatore e dalla periferica audio Yamaha USB500, che trasformano il suono in campioni digitali adatti alla registrazione e all’analisi.

sistema fisarch

 

2.  Registrazione. La registrazione è effettuata dal computer portatile, o meglio dall’hard disk dello stesso, e dal registratore digitale Sony TDC-D100 DAT e ovviamente dal supporto su nastro ad esso collegato (nastro DAT, Digital Audio Tape).

3.   Analisi dei dati raccolti. iL’analisi dei dati raccolti viene svolta in due momenti diversi: viene svolta alla cattura dei suoni e  in un secondo momento con i suoni registrati. Naturalmente l’analisi in tempo reale e l’analisi off-line richiedono strumenti diversi. L’analisi in linea viene effettuata dagli strumenti software forniti dall’IFAW e dal software della SIA SmaartLive 5. Ovviamente questi programmi sono residenti sul notebook. Per l’analisi che viene effettuata con i dati registrati si utilizzano i vari software elencati in precedenza (SpectraLab, Cool Edit e MatLab), che possono essere residenti sia sul computer portatile che su un altro calcolatore situato altrove.